Gangi, dai “Territori all’Europa”, On. La Via: “Dal 2030 stop alle discariche”

Inserito in (Incontri, Senza categoria) da Enzo Albanese il 26-09-2016

Stampa Stampa

Al convegno: “Dai territori all’Europa, Rifiuti problematiche ed evoluzioni normative – Pac e fondi strutturali 2014-2020” che si è svolto nella splendida sala di palazzo Bongiorno a Gangi hanno partecipato giovani amministratori provenienti da tutta l’isola.

14462745_10209075457757195_6356623953686662537_n

All’ iniziativa, promossa dai Giovani amministratori Madoniti (GAM) con il patrocinio del Comune di Gangi, è intervenuto, assieme ad esperti in rifiuti e fondi comunitari, Giovanni La Via (PPE), presidente della commissione Ambiente, sanità pubblica, sicurezza alimentare al Parlamento europeo.

14358773_10154634263164090_4954357916832749060_n

Per il presidente dei Giovani amministratori madoniti, Roberto Domina: “Il convegno ha toccato uno dei temi di maggiore attualità, in un momento cruciale e decisivo per il futuro della gestione rifiuti in Sicilia, occorre partire dai buoni esempi che possono arrivare dal basso per migliorare la gestione dei materiali post consumo”.

L’ europarlamentare Giovanni La Via a margine del suo intervento ha anticipato che presto dall’ Unione Europea arriveranno direttive per l’abolizione, a partire dal 2030, delle discariche e sin da subito la Sicilia deve attrezzarsi.



Comments are closed.