Rinnovato il Consiglio Direttivo, riconferma alla presidenza per Roberto Domina

Inserito in (Varie) da Enzo Albanese il 13-07-2016

Stampa Stampa

a7130725-6db5-4e12-a98a-aadfec10569fTerza riconferma per Roberto Domina alla guida dei Giovani Amministratori Madoniti. Nei giorni scorsi l’assemblea generale, che per la prima volta dalla sua nascita apre le porte ai componenti di Forum e Consulte, aveva eletto gli undici componenti del nuovo direttivo che sono: Roberto Domina (consigliere comunale di Gangi), Anna Capitummino (componente consulta giovanile di Isnello), Giacomo Cirincione (assessore di Gratteri), Mario Cassera’ (assessore di Petralia Sottana), Barbara Curatolo (consigliere comunale di Polizzi Generosa), Annalisa Cusimano (consigliere comunale di Castelbuono), Pier Calogero  D’Anna (presidente  consiglio comunale di Bompietro), Antonino Daino (assessore di San Mauro Castelverde), Angela Runfola (consigliere comunale di Aliminusa), Sara Spinuzza (consigliere comunale di Montemaggiore Belsito) e Linda Talamo (assessore di Sciara).

Ieri (12 luglio) Castelbuono ha ospitato la prima riunione del direttivo che ha confermato alla guida dei giovani amministratori il consigliere comunale di Gangi Roberto Domina, vice presidente è stata eletta Sara Spinuzza, mentre è stato nominato segretario Giacomo Cirincione, vice segretario Barbara Curatolo, tesoriere Pier Calogero D’Anna.

Per la prima volta – dice il riconfermato presidente Roberto Domina – entra a far parte del consiglio un componente di una consulta giovanile, altra novità, a partire da settembre, quando sarà attivato lo sportello GiovanEuropa presso gli uffici di SO.SVI.MA di Castellana Sicula, a curarlo sarà un nostro associato. L’obiettivo – continua Domina – è promuovere e incentivare le  attività  connesse  alle  politiche  giovanili per una diffusione più sistematica e meglio organizzata  delle informazioni e delle comunicazioni provenienti  dall’Unione  Europea, uno sportello che si occuperà del Front-office settimanale per la raccolta delle istanze provenienti dal territorio: ricerca di bandi e linee di finanziamento, ma anche progettazione, stesura, presentazione e gestione tecnica di progetti. L’assemblea – conclude il riconfermato presidente – ha espresso unanime consenso sulla mia persona per questo motivo voglio ringraziare i giovani amministratori per l’affetto, la stima e la fiducia accordata”.



Comments are closed.