Progetto Gio-polis – Chiusura progetto e sottoscrizione carta d’impegni

Inserito in (Progetti) da Enzo Albanese il 30-10-2012

Contrastare la disoccupazione e l’esclusione sociale, dal progetto Giopolis le ricette dei giovani madoniti e spagnoli. E’ stata sottoscritta, lo scorso 21 Ottobre, a Gangi, nella splendida cornice di Palazzo Bongiorno, la carta d’impegni tra i Giovani Amministratori Madoniti e l’Associon Juvenil Illipula di Purchena (Spagna), rappresentati rispettivamente dal presidente dei Giovani Amministratori Roberto Domina e dalla direttrice della Fondazione “Andalusia”, Maria Carmen Padilia. Un documento che volge uno sguardo alla futura programmazione sulle politiche giovanili su importanti argomenti quali: “Disoccupazione giovanile ed esclusione sociale” sottoscritto anche da decisori politici e giovani dell’area delle alte e basse Madonie e del Termitano.
La carta d’intenti ha individuato le linee guida con le richieste nei confronti della politica. I giovani chiedono alle istituzioni: di far conoscere i progetti e le iniziative che favoriscono l’accesso al credito, alla casa, al lavoro; incentivare le aziende ad assumere, snellire e semplificare la burocrazia per aprire un’impresa e aiutarli ad acquisire competenze spendibili nel mondo di mercato.
In particolare alla politica chiedono: un supporto relativo ad opportunità, possibilità di formazione ed acquisizione di conoscenze rispetto al mercato del lavoro, un sostengo ai disoccupati con inserimento lavorativo tramite le borse lavoro, l’abbattimento di barriere legate a discriminazioni (sesso, religione, ideologia), borse di studio, incremento degli investimenti per innalzare la qualità della formazione, agevolazioni agli imprenditori, sostegno alla natalità, al trasporto pubblico per favorire la mobilità dei giovani, maggiore rappresentatività, maggiore competenze per le cariche rivestite e concretizzazione delle proposte e rispetto dei programmi.
La carta d’intenti ha riservato una parte ai decisori politici che, invece, chiedono ai giovani maggiore intraprendenza e partecipazione alle politiche locali e propongono di mettere maggiormente a disposizione attività, spazi e strutture pubbliche e si impegnano a promuovere anche corsi di formazione e informazione sul tema del lavoro e dell’occupazione.
Il progetto Gio-Polis è stato promosso e coordinato dall’associazione Giovani Amministratori Madoniti, in partenariato con l’amministrazione comunale di Gangi (Palermo) e con partner spagnoli rappresentati dall’Associon Juvenil Illipula (associazione giovanile) e dallo Youth information office of the town council of Purchena (ente pubblico) nell’ambito dell’Azione 1.3 del programma europeo “Gioventù in azione” – Progetti Giovani e Democrazia. Il programma ha avuto una durata di 10 mesi ed ha coinvolto in attività e incontri ricerche e analisi di documenti programmatici, una cinquantina di giovani e rappresentanti politici in Italia (Sicilia) e in Spagna (Purchena).

pdf_ico carta d’intenti



Comments are closed.