Resto al Sud e i nuovi incentivi per le imprese (Gangi 12/05/2018)

Inserito in (Incontri) da Enzo Albanese il 07-05-2018

II° Percorso di formazione politico-istituzionale per giovani amministratori locali (9 – 17- 21 Maggio / 4 – 15 – 16 Giugno 2018)

Inserito in (Formazione) da Enzo Albanese il 03-05-2018

Sulla base dell’esperienza e dei lusinghieri risultati raggiunti dalle precedenti edizioni, anche quest’anno l’ASAEL ha ritenuto opportuno organizzare, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale di Palermo, una “Seconda Edizione” del Corso di formazione in favore di giovani amministratori locali e di quanti in un futuro prossimo vorranno spendersi in questo ruolo che preferibilmente non abbiano superato il 40^ anno di età.

Il Corso, completamente gratuito, ha inoltre l’obiettivo di fornire, anche se non in forma esaustiva, gli appropriati strumenti tecnici e concettuali di base per affrontare una mission politico-amministrativa e per sviluppare una visione del futuro e delle scelte politiche di medio periodo, fornendo gli strumenti concettuali e operativi per la conoscenza e l’analisi dei governi e delle politiche locali di una società complessa ed in grande crisi di valori. Ciò in quanto “l’impegno politico-istituzionale non è una professione, ma richiede professionalità”. continua a leggere »

Convocazione Assemblea Generale – (Bompietro – 27/04/2018)

Inserito in (Convocazioni A) da Enzo Albanese il 23-04-2018

Si comunica alla S.V. che è convocata per il giorno 27/04/2018 alle ore 17.30 in prima convocazione e alle ore 18.00 in seconda convocazione l’ Assemblea Generale dell’ Associazione “Giovani Amministratori Madoniti”.

Pertanto, si invita la S.V. ad intervenire alla riunione dell’ Assemblea che sarà tenuta presso il M.A.V.* (via Facitelli) del Comune di Bompietro.
continua a leggere »

Meeting formativo nazionale: “La sfida: essere donne e uomini di governo”

Inserito in (Formazione) da gdiges il 07-12-2017

Sarà l’Hotel Torre Artale di Trabia a ospitare per due giorni, il 16 e il 17 dicembre, il meeting formativo nazionale dal titolo: “La sfida: essere donne e uomini di governo”, promosso dalla Scuola Politica del Mezzogiorno in partnership anche con i Giovani Amministratori Madoniti.
Per iscriversi al laboratorio politico c’è tempo sino al 10 dicembre, per info e prenotazioni scrivere una mail a: segreteria@scuolapoliticadelmezzogiorno.it.
Un “open-space” di opportunità, crescita e libero confronto con esponenti del mondo politico, accademico, manageriale ed imprenditoriale.
La Scuola Politica 
del Mezzogiorno vuole offrire la possibilità ai giovani che intendono impegnarsi in politica di accrescere le competenze nella “cosa pubblica”.‎

 

 

“Questo è un periodo storico – dichiara il presidente dei giovani amministratori Madoniti, Roberto Domina – di totale sfiducia nei confronti dell’attuale classe politica è forte un sentimento di allontanamento dalla res publica, soprattutto da parte dei giovani, il meeting ha come obiettivo di formare politicamente la futura classe dirigente di questo Paese, fornendogli conoscenze di base, strumenti utili per comprendere la vita politica italiana per una successiva coscienziosa e autonoma gestione del bene comune”.

I coordinatori della scuola politica del Mezzogiorno Tommaso Di Matteo e Gianfranco Gentile dicono: “E’ un’iniziativa che pone come obiettivo stimolare ed incentivare la coscienza civica, la cultura del buon governo e soprattutto di offrire un’opportunità di crescita a chi crede e si appassiona fortemente alla politica”.

Il meeting di formazione prevede tre sessioni di lavoro, si parlerà di: Il mezzogiorno nello scenario politico nazionale ed europeo: un nuovo sviluppo possibile; L’impegno e la governance in politica e Programmazione e politiche territoriali. Quali strategie di sviluppo.

All’open-space parteciperanno: il presidente di Banca Popolare Sant’Angelo Salvatore Vitale, gli europarlamentari Giovanni La Via e Salvo Pogliese, i senatori della Repubblica Giuseppe Ruvolo e Bruno Mancuso, il deputato nazionale Saverio Romano, il consigliere della Regione Campania Gianpiero Zinzi, i parlamentari regionali Toto Cordaro, Giusy Savarino, Tommaso Calderone e il consigliere comunale di Palermo, Fabrizio Ferrandelli e ancora Cleo Li Calzi (esperto di valutazione di sviluppo), Cesare Arangio (presidente Confcooperative Palermo), Elisa Virone (vice sindaco Agrigento), Antonio Scurria (presidente consiglio comunale Sant’Agata di Militello), Maurizio Lo Galbo (presidente Anci giovani Sicilia), Alessandro Ficile (presidente Sosvima), Carmelo Picciotto (presidente Confcommercio Messina), Rino La Placa (presidente associazione ex deputati) e il giornalista Salvo Messina.

Scarica il modulo di Candidatura Scuola Politica del Mezzogiorno bis

Scarica il programma

Convocazione Assemblea Generale (Isnello – 25/11/2017)

Inserito in (Convocazioni A, Senza categoria) da gdiges il 21-11-2017

Si comunica alla S.V. che è convocata per il giorno 25/11/2017 alle ore 09:30 in prima convocazione e alle ore 10:00 in seconda convocazione l’Assemblea Generale dell’Associazione “GIOVANI AMMINISTRATORI MADONITI”.

Pertanto, invito la S.V. ad intervenire alla riunione dell’Assemblea che sarà tenuta presso il centro sociale del Comune di Isnello.

L’elenco degli argomenti da trattare è il seguente:

  • Lettura ed approvazione verbale sedute precedenti;
  • Comunicazioni;
  • Definizione proposta progettuale in risposta all’avviso pubblico a valere sul “Fondo Politiche Giovanili” Anno 2014-2015-2016 pubblicato sulla GURS n.41 parte prima del 29.09.2017;
  • Presa d’atto programma meeting formativo “La sfida: essere donne e uomini di governo” – 16-17 dicembre – Trabia;
  • Varie ed eventuali.

pdf_ico

 

Scarica Convocazione e Ordine del giorno

 

 

Convegno: Il ruolo e la funzione dei Consigli Comunali (Castelbuono – 06 Ottobre 2017)

Inserito in (Incontri) da Enzo Albanese il 02-10-2017

Il tema dei ruoli e delle funzioni delle assemblee elettive nei nostri enti locali sono stati sin dall’entrata in vigore della legge sull’elezione diretta dei Sindaci momento ed argomento di vivaci dibattiti rivolti soprattutto a descrivere i reali contorni del rapporto fra detti organi istituzionali. Di particolare vivacità è stato soprattutto il confronto sviluppatosi da anni sul tema delle modalità e dell’efficace funzione del ruolo di “programmazione, indirizzo e controllo” assegnata dall’attuale normativa ai Consigli Comunali, con la conseguenza che il “governo” del Comune appartiene quasi del tutto al Sindaco ed alla sua Giunta. continua a leggere »

Convocazione Consiglio Direttivo (Bompietro – 29/09/2017)

Inserito in (Convocazioni CS) da Enzo Albanese il 29-09-2017

Si comunica alle SS.LL. che è convocato per il giorno 29/07/2016 alle ore 17:30 il Consiglio Direttivo dell’ Associazione “Giovani Amministratori Madoniti”.
Pertanto, si invitano le SS.LL. ad intervenire alla riunione che sarà tenuta presso la sala consiliare del Comune di Bompietro.

continua a leggere »

Convocazione Assemblea Generale – (Castelbuono – 06/07/2017)

Inserito in (Convocazioni A) da Enzo Albanese il 23-06-2017

Si comunica alla S.V. che è convocata per il giorno 06/07/2017 alle ore 17.30 in prima convocazione e alle ore 18.00 in seconda convocazione l’ Assemblea Generale dell’ Associazione “Giovani Amministratori Madoniti”.

Pertanto, si invita la S.V. ad intervenire alla riunione dell’ Assemblea che sarà tenuta presso la sala consiliare del Comune di Castelbuono.
continua a leggere »

Convocazione Assemblea Generale – (Aliminusa – 12/05/2017)

Inserito in (Convocazioni A) da gdiges il 11-05-2017

Si comunica alla S.V. che è convocata per il giorno 12/05/2017 alle ore 17.00 in prima convocazione e alle ore 17.30 in seconda convocazione l’Assemblea Generale dell’Associazione “Giovani Amministratori Madoniti”.

Pertanto, si invita la S.V. ad intervenire alla riunione dell’ Assemblea che sarà tenuta presso il centro visite del Parco Letterario G. Battaglia del Comune di Aliminusa.

continua a leggere »

Sabato 19 novembre ore 16:30 a Isnello incontro-dibattito su referendum riforma costituzionale

Inserito in (Comunicati Stampa, Incontri) da gdiges il 18-11-2016

locandina isnello riforma costituzionaleIl prossimo 4 dicembre gli italiani saremo chiamati a dare un parere in merito alla Riforma Costituzionale concernente «Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione», approvata dal Parlamento e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016. Ma quanti di noi sanno veramente cosa votare e perché? Per capire e approfondire le proposte sulle quali saremo chiamati a esprimerci, per fare chiarezza sull’argomento, sia dal punto di vista strettamente normativo che da quello delle ripercussioni sull’Ordinamento costituzionale del Paese, l’associazione Giovani Amministratori Madoniti e la Consulta Giovanile di Isnello hanno organizzato un incontro che si terrà sabato 19 novembre 2016 alle ore 16.30 presso l’aula del Centro sociale di Isnello. Una conferenza per spiegare sia le “ragioni del sì” che le “ragioni del no”. Una ghiotta occasione di riflessione per mettere a confronto le due diverse posizioni sulla Riforma Costituzionale. Illustreranno i contenuti della Riforma Andrea Piraino, professore ordinario di diritto costituzionale all’Università di Palermo e Giuseppe Milazzo, deputato regionale, per le ragioni del “No”. Antonio La Spina, professore ordinario di sociologia all’Università Luiss Guido Carli di Roma e Teresa Piccione, deputato nazionale, per le ragioni del “Si”. Il dibattito sarà moderato dal giornalista Antonino Cicero. “Abbiamo accolto con favore – afferma il Presidente dei GAM, Roberto Domina – la sollecitazione che è arrivata dai giovani di Isnello ad organizzare un incontro su una tematica così importante come quella della Riforma Costituzionale. La riforma Boschi – continua Domina – incide profondamente sulla seconda parte della Costituzione e quindi sull’assetto costituzionale e sulla vita democratica del nostro paese. Siamo convinti che prima di votare, ogni cittadino debba informarsi “personalmente” e avere chiari tutti gli elementi che compongono la Riforma. Nostro desiderio è offrire elementi di merito e di riflessione senza affidarsi a facili “slogan” che rischiano di non concentrarsi sul reale contenuto della Riforma, bensì su aspetti diversi. Per questo – conclude Domina – abbiamo voluto la presenza di due illustri “tecnici del diritto”, il prof. Piraino e il prof. La Spina, i quali avranno lo stesso tempo a disposizione per chiarire le motivazioni del proprio voto e cercare di convincere i presenti della bontà della propria tesi, senza accuse o recriminazioni, ma limitandosi il più possibile alla sfera dei fatti. L’obiettivo è di mantenere un livello del tutto imparziale, perché vogliamo che i cittadini si facciano da soli un’idea di cosa votare, senza condizionamenti da parte delle diverse forze politiche”. “Con questo incontro pubblico – afferma il Presidente della Consulta giovanile di Isnello, Marcello Catanzaro – intendiamo favorire la gente nella conoscenza e nell’approfondimento del quesito referendario a cui sarà chiamata ad esprimere la propria preferenza domenica 4 dicembre. Si tratta di un’iniziativa territoriale unica nel suo genere che, abbracciando le due posizioni del sì e del no in modo neutrale, rappresenta un’importante occasione di riflessione e un invito a votare con consapevolezza”.